« Tutti gli articoli della categoria 30 giorni di Milan

Febbraio: sotto il segno di Adel & Adil

Del 28/02/2014 di Donato Boccadifuoco


Febbraio: sotto il segno di  Adel & Adil Iniziano ad intravedersi i primi frutti del lavoro compiuto dal tecnico Clarence Seedorf. Che sia il prologo per un finale di stagione da Milan?

In attesa del big match di domenica prossima contro la Juventus, il Milan può ritenersi abbastanza soddisfatto di quanto compiuto in questo secondo mese dell’anno. La strada giusta sembra essere stata tracciata, non resta che sperare che questo percorso possa nuovamente portarci a grandi successi nel minor tempo possibile. 

 

Questi gli eventi principali del mese: la mini rincorsa in campionato che ha permesso al Milan di abbandonare la seconda metà della classifica grazie ai 13 punti conquistati nelle ultime 6 partite. La sconfitta casalinga immeritata contro gli spagnoli dell’Atletico Madrid che pregiudica l’ingresso ai prossimi quarti di finale di Champion’s League. L’ottimo stato di forma del difensore francese Adil Rami, diventato ormai un giocatore imprescindibile per la nostra retroguardia e la piacevolissima sorpresa Adel Taarabt: un giocatore finalmente capace di saltare l’uomo e dal repertorio tecnico impressionante. 

 

Cari amici rossoneri, febbraio ci lascia in eredità ben più di un motivo per tornare a sorridere: il Milan ha definitivamente abbandonato la parte destra della classifica ed il quinto posto in graduatoria dista ormai solamente 5 punti. Non sarà la Champion’s League, ma l’Europa League permetterebbe comunque al Milan alcuni fondamentali introiti economici oltre che la possibilità di restare, almeno nell’immaginario collettivo, una squadra di vertice anche in ambito europeo. Ampi meriti al tecnico Clarence Seedorf che ha perseguito con la propria idea di gioco anche se, e questo è sotto gli occhi di tutti, spesso quel 4-2-fantasia si trasforma in un più compatto 4-4-1-1 in fase di non possesso palla. 

 

Due i giocatori che si sono rivelati fondamentali nel compiere questo piccolo salto di qualità: il difensore Adil Rami e l’esterno offensivo Adel Taarabt. Il centrale si sta confermando su ottimi livelli di forma e, cosa ancor più difficile, sta riuscendo a trasmettere fiducia e solidità all’intero reparto arretrato come non si vedeva da tempo. Il marocchino invece è forse la sorpresa più piacevole degli ultimi tempi in casa rossonera. Non so voi, ma ogni volta che ha la palla tra i piedi ho sempre la sensazione che possa combinare qualcosa di eccezionale. Entrambi, a meno di clamorose sorprese, dovrebbero essere riscattati a fine stagione per un costo complessivo di circa 14 milioni di euro, resta da stabilire quali giocatori dovranno essere ceduti per ottenere il denaro necessario. A tal proposito mi permetto di fare un appunto: NON vendete El Shaarawy! Il Faraone ha visibilmente attraversato un periodo costellato da mille difficoltà, ma è sicuramente un giocatore che vestirebbe questo nuovo modulo tattico alla perfezione. 

 

Le brutte notizie arrivano però dal primo confronto europeo contro l’Atletico Madrid. Parlo di brutte notizie riferendomi però solo ed esclusivamente al risultato, visto che il Milan, non solo ha giocato alla pari, ma avrebbe sicuramente meritato la vittoria. Considerato anche il periodo di calo degli uomini di Simeone, credere nell’impresa il prossimo 11 marzo diventa quasi un obbligo

 

Febbraio restituisce dunque a tutti i tifosi rossoneri, ottimi motivi per sperare in un futuro migliore. Dopo un inizio altalenante, la squadra sembra infatti aver ritrovato gli stimoli e la fiducia per intraprendere un nuovo progetto. Sarà un progetto vincente? Solo il tempo potrà dircelo, ad ogni modo molto di ciò dipenderà dalle finanze che avremo a disposizione in occasione del prossimo calciomercato. Caro presidente Silvio Berlusconi: non crede sia tornato il momento di spendere per continuare a gioire con noi invece di prendersi collere altrove?

 

Un po’ di statistiche:

 

Partite giocate – 5: 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. 

Giocatori migliori del mese di febbraio: Taarabt, Rami.

Giocatori peggiori del mese di febbraio: Emanuelson – Mexes.

Goal del mese: Mario Balotelli contro il Bologna. 

Posizione in classifica: nono posto a quota 35 punti (9V 8N 8S) a -5 dal quinto posto e -16 dal terzo. 

 

 

Donato Boccadifuoco

(immagine articolo: Zimbio.com - Marco Luzzani/Getty Images Europe)

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di Donato Boccadifuoco
Follia pura
Del 12 Aprile 2016
A 6 giornate dal termine della stagione, clamoroso ribaltone sulla panchina del Milan: fuori Mihajlovic, dentro Brocchi. Scelta folle!
Infelici e contenti
Del 03 Marzo 2016
A 11 partite dalla fine del campionato, il Milan pu├▓ ancora ambire al terzo posto finale e ha conquistato la finale di Coppa Italia. La strada verso la piena ricostruzione ├Ę ancora lunga, ma c┬┤├Ę di che essere contenti.
6 politico
Del 09 Febbraio 2016
Il pareggio interno per 1-1 maturato nello scorso turno di campionato contro l┬┤Udinese, riaccende gli interrogativi sui reali obiettivi del Milan per questa stagione.
4 punti (di sutura)
Del 05 Gennaio 2016
Con i "se" ed i "ma" non si fa certamente la storia, sarebbe per├▓ curioso provare ad ipotizzare come sarebbero cambiati i giudizi su questa prima parte di stagione del Milan con i 4 punti persi contro Carpi e Verona...
Milan, il listone di mercato
Del 22 Giugno 2015
Nel tentativo di tirarci, e tirarvi, su di morale, vi proponiamo una nostra personalissima lista di mercato con giocatori che il Milan dovrebbe provare a seguire per rinforzare la propria rosa.
Scommettiamo Con Donato Per... Atalanta - Milan: parola d'ordine "dignità", segno 2
Del 30 Maggio 2015
Ultimo "giorno di scuola" per Atalanta e Milan che si sfideranno questa sera allo stadio Atleti Azzurri d┬┤Italia a partire dalle ore 20.45
Scommettiamo con Donato per... Sassuolo - Milan: match alla portata dei rossoneri, segno 2
Del 17 Maggio 2015
Per l┬┤anticipo domenicale in campo alle 12.30 Sassuolo e Milan. Per i bookmaker rossoneri leggermente favoriti
SCOMMETTIAMO CON DONATO PER... MILAN - GENOA: MATCH DA TRIPLA, CONSIGLIAMO L┬┤OVER 2.5
Del 29 Aprile 2015
Questa sera a San Siro si giocherà Milan - Genoa, ecco i nostri consigli per le vostre scommesse sportive...
SCOMMETTIAMO CON DONATO PER... PALERMO - MILAN: UN PO┬┤ DI OTTIMISMO, SEGNO 2
Del 04 Aprile 2015
Questo pomeriggio Palermo - Milan. Riuscir├á la squadra di Inzaghi a centrare finalmente il secondo successo consecutivo? Per noi, s├Č
SCOMMETTIAMO CON DONATO PER... FIORENTINA - MILAN: A TUTTO OVER
Del 16 Marzo 2015
In un campionato sempre più livellato verso il basso, il Milan questa sera a Firenze avrà la ghiottissima opportunità di avvicinare i piani alti della classifica. Pensate che con i 3 punti, il Diavolo tornerebbe addirittura a -8 dal terzo posto.
Cerca