« Tutti gli articoli della categoria Amarcord Milan

Amarcord LAZIO-MILAN

Del 12/02/2017 di Enrico Bonifazi


Amarcord LAZIO-MILAN La vittoria di Bologna ha "sfasciato" la difesa ma ravvivato la scintilla europea. Fare risultato all'Olimpico è difficile ma non impossibile se si guardano i precedenti.

In un insulso lunedì sera di febbraio, Lazio e Milan si trovano a duellare per restare agganciate al treno che porta verso l'Europa League. Il diagramma delle due squadre, nel mese di gennaio ha detto piuttosto male, tralasciando le impennate (diverse per epicità e spessore delle avversarie) dell'ultima partita giocata da entrambe. Insomma pare che diavoli e aquilotti siano stati risucchiati inesorabilmente da un'Inter in salute, che con la freccia inserita se ne va spedita in corsia di sorpasso. Certo, la vittoria di Bologna (che ricorderò tra le più belle di sempre vista dalla curva) ha mostrato il Milan come una squadra che sa soffrire e che ci crede e non più come l'agglomerato di promesse e false promesse rappresentato da Balotelli, Menèz, Niang eccetera. Dall'altra parte, anche la Lazio con il suo punteggio tennistico di Pescara, ha mostrato cose egregie nel gioco aereo e buona propensione al gol. Lazio-Milan è per me una sfida speciale, fin dai tempi del duello per la leadership della serie B, quando proprio allo stadio Olimpico versai le prime lacrime rossonere (ero un bambinetto novenne) dopo il pareggio in extremis di D'Amico. Vi ho già parlato di come in quel lontanissimo 1982 ai cancelli, a tale Giovanni amico di mio padre, i poliziotti vietarono l'ingresso con un fiasco di vino in vetro e lui, con aria di sfida, lo tracannò d'un fiato come faceva il papà di Braccio di Ferro nei fumetti, prima di varcare i cancelli, per non sprecarlo: un supereroe! A Roma con la Lazio per noi rossoneri non è mai stata facile la vita anche se la tradizione non è proprio negativa. Se dovessi scegliere i 5 "fotogrammi" più belli di sempre contro i biancazzurri sceglierei al quinto posto il guizzo di Massaro del 1994 (vittoria pesantissima per 0-1 del Milan) e al quarto la sgroppata solitaria di TurboWeah, due anni più tardi(stesso punteggio). Sul podio Sheva con la sua prima tripletta in Italia in quel 4-4 che non mi stancherò mai di riguardare incredulo. Al secondo posto quello splendido volo d'angelo di Ambrosini (0-1 Milan) che con un'acrobatica incornata in tuffo proiettò il Milan verso il 17° scudetto della sua storia. Sul gradino più alto c'è sempre lui, l'ucraino col numero sette che quando vedeva la Lazio era come un Toro con lenti a contatto rosse. La vittoria più bella fu durante calciopoli, col Milan sotto di una rete e in dieci all'Olimpico dalla metà del primo tempo. Shevchenko prese la squadra per mano e segnò due reti splendide che ribaltarono il risultato in maniera inattesa e clamorosa. Una vittoria che mi è tornata in mente anche mercoledì sera, quando Pasalic (ma soprattutto Deulofeu) ci ha regalalato una delle soddisfazioni più grandi degli ultimi sei anni consentendo al Milan di vincere in 9 contro 11 (credo non sia mai accaduto prima). Guardiamo avanti comunque perché la Lazio ha l'occasione di scivolare via e noi corriamo il rischio di annegare nell'anonimato dell'ultimo triennio, ora più minaccioso che mai. Ci tengo a sottolineare però che pur riconoscendo l'ottimo lavoro di Montella, non sono tra i sostenitori di Bacca. A me piace il calciatore che lotta per la maglia e non per se stesso o per lo stipendio. Bacca può essere utile in determinate condizioni ma nessuno è indispensabile e sei partite consecutive da titolare con due tiri in porta effettuati credo rappresentino un dato eloquente. Ragazzi, il lunedì non è mai un gran giorno ma se ci sarà un gran Milan la serata potrebbe essere perfetta.

 

Precedenti recenti:

1988-89 Lazio – Milan 1-1 Van Basten (M), Sosa (L) rig.

1989-90 Lazio – Milan 1-3 Massaro (M), Fuser (M), Amarildo (L), Colombo (M)

1990-91 Lazio – Milan 1-1 Riedle (L), Evani (M)

1991-92 Lazio – Milan 1-1 Riedle (L), Van Basten (M)

1992-93 Lazio – Milan 2-2 Papin (M), aut.Winter (L), Gascoigne (L), Bergodi (L)

1993-94 Lazio – Milan 0-1 Massaro

1994-95 Lazio – Milan 4-0 Casiraghi, Signori, Signori rig., aut.Baresi (M)

1995-96 Lazio – Milan 0-1 Weah

1996-97 Lazio – Milan 3-0 Signori, Casiraghi, Grandoni

1997-98 Lazio – Milan 2-1 Mancini (L), Boksic (L), Kluivert (M)

1998-99 Lazio – Milan 0-0

1999-00 Lazio – Milan 4-4 Veron (L), Weah (M), Simeone (L), Salas (L), Shevchenko (M), Shevchenko (M) rig., Shevchenko (M), Salas (L)

2000-01 Lazio – Milan 1-1 D.Baggio (L), Shevchenko (M)

2001-02 Lazio – Milan 1-1 Stankovic (L), Shevchenko (M)

2002-03 Lazio – Milan 1-1 Maldini (M), Claudio Lopez (L)

2003-04 Lazio – Milan 0-1 Ambrosini

2004-05 Lazio – Milan 1-2 Couto (L), Shevchenko (M), Shevchenko (M)

2005-06 Lazio – Milan 0-0

2006-07 Lazio – Milan 0-0

2007-08 Lazio – Milan 1-5 Ambrosini (M), Mauri (L), Kakà (M) rig., Kakà (M), Gilardino (M), Gilardino (M)

2008-09 Lazio – Milan 0-3 Pato, Ambrosini, Kakà

2009-10 Lazio – Milan 1-2 Thiago Silva (M), Pato (M), aut.Thiago Silva (M)

2010-11 Lazio – Milan 1-1 Ibrahimovic (M), Floccari (L)

2011-12 Lazio – Milan 2-0 Hernanes, Rocchi

2012-13 Lazio – Milan 3-2 Hernanes (L), Candreva (L), Klose (L), De Jong (M), El Shaarawy (M)

2013-14 Lazio - Milan 1-1 aut.Konko (L), Gonzàlez (L)

2014-15 Lazio - Milan 3-1 Ménez (M), Parolo (L), Klose (L), Parolo (L)

2015-16 Lazio - Milan 1-3 Bertolacci (M), Mexès (M), Bacca (M), Kishna (L)

 

 

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di Enrico Bonifazi
AMARCORD JUVENTUS-MILAN
Del 09 Marzo 2017
I rossoneri, in serie positiva da cinque partite, tornano a Torino, nello Juventus Stadium teatro di molte delusioni. Riviviamo insieme le più belle emozioni rossonere del passato contro la vecchia signora.
MILAN-CHIEVO (AMARCORD)
Del 04 Marzo 2017
Torna a Milano il Chievo Verona. Contro la squadra della diga le statistiche sono ottime con 12 vittorie rossonere su 14 confronti a San Siro.
AMARCORD: Sassuolo-Milan
Del 25 Febbraio 2017
Si torna ad affrontare il Sassuolo, al Mapei Stadium, in una sfida che ha visto il Milan sempre sconfitto.
Amarcord MILAN vs FIORENTINA
Del 18 Febbraio 2017
Sarà spareggio per l'Europa contro i viola e contro il tabù di una sola vittoria nelle ultime cinque partite in questa sfida.
MILAN vs SAMPDORIA (Amarcord -i precedenti-)
Del 04 Febbraio 2017
Dopo la brutta e beffarda scivolata di Udine, Montella riparte dal suo passato. A San Siro arriva la Sampdoria, squadra nella quale è stato protagonista in campo e sulla panchina.
Udinese-Milan (AMARCORD)
Del 28 Gennaio 2017
Continua la rincorsa all'Europa del Milan di Montella. Prossima tappa: Udine, prato fertile dove germogliò calcisticamente Maldini.
MILAN-NAPOLI (Amarcord)
Del 21 Gennaio 2017
Una sfida storica va in scena a San Siro. Milan-Napoli non è solo Maradona-Van Basten ma una rivalità che supera i confini del rettangolo di gioco.
Amarcord TORINO-MILAN
Del 15 Gennaio 2017
Dopo la bella e sofferta vittoria di giovedì, Torino e Milan si affrontano nuovamente nella cornice del campionato. Tradizione moderatamente favorevole per il diavolo, a Torino coi granata.
AMARCORD MILAN vs CAGLIARI
Del 07 Gennaio 2017
Dopo il trionfo sulla Juve a Doha, si torna a San Siro contro un Cagliari che a Milano ha sempre raccolto pochissimo.
Amarcord Milan-Atalanta
Del 17 Dicembre 2016
Il dopo-Roma riparte dall'Atalanta tra le amarezze per una sconfitta immeritata e la voglia di ripartire contro una squadra che in passato ci ha dato più di un grattacapo.
Cerca