« Tutti gli articoli della categoria Il portiere al microscopio

Sassuolo Milan, Abbiati sulla graticola

Del 13/01/2014 di Riccardo Giannini


Sassuolo Milan, Abbiati sulla graticola Il sito "voti portieri Serie A" analizza la prestazione del Mapei Stadium del portiere rossonero

Assolutamente ingenerose le critiche su di lui.

 

Nelle amnesie della difesa, Abbiati fa quello che può. All’inizio gestisce con buona sicurezza alcuni tiri e un paio di cross del Sassuolo: intendiamoci, nulla di complicato ma ben fatto.

 

Poi solo i gol, sui quali gli si può fare qualche appunto solo sul secondo gol.

 

Sul primo gol, Berardi taglia velocissimo l’area, Abbiati  non può uscire a valanga in quanto il rischio rigore sarebbe stato elevatissimo. Poi è bravo Berardi ad aggirarlo: poco da fare.

 

Il secondo gol nasce da un rilancio alla cieca lunghissimo dall’area del Sassuolo: Berardi lotta con Bonera; quest’ultimo sembra averlo recuperato e poterlo controllare, si posiziona in copertura e l’azione sembra finita. In questo momento anche Abbiati evidentemente si rilassa ma Berardi con un guizzo in girata trova l’angolo. Abbiati, come abbiamo detto, sembrava essersi rilassato una frazione di secondo ed essere rimasto troppo centrale, e da lì non arriva più sull’angolo. Quindi Abbiati poteva gestire l’azione diversamente ma l’errore grossolano è del difensore.

 

La parata sulla punizione è la classica di abbiati dove non rischia mai la presa. Vediamo inoltre che anticipa il movimento sul palo della barriera per poi recuperare verso il proprio palo. Sulle punizione non è mai un bene anticipare la calciata avversaria.

 

Sul terzo gol assolutamente nulla da fare, poi nella ripresa solo il gol deviato da un proprio difensore. Berardi da posizione centrale si appresta al tiro, quasi come un rigore, la deviazione smorza un po’ il pallone ma Abbiati era già sbilanciato. Poi praticamente non fa più nulla.

 

A cura dello staff del sito:

 

http://www.votiportieriseriea.it/

 

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di Riccardo Giannini
Carlo Petrini aveva ragione (ma non ne dubitavamo)
Del 03 Marzo 2017
Nebbia totale sulla cessione del Milan. L'assemblea dei soci del 3 marzo non fa chiarezza. Galliani parla semplicemente di un accordo in discussione tra Fininvest e Sino-Europe Sports per arrivare alla cessione della società in tempi brevi. I tifosi si disperano. Ma il problema è il solito: Silvio Berlusconi.

Catastrofe cinese
Del 01 Marzo 2017
Closing rimandato, ma il futuro del Milan è fortemente in bilico, non solo la permanenza di Donnarumma
Honda e il trequartista, teneteveli voi!
Del 17 Febbraio 2017
Aspettando il closing, ultimi fuochi d'artificio con il ritorno di Silvio Berlusconi, sparito dopo il referendum elettorale.
Lettera aperta ad Andrea Poli
Del 09 Febbraio 2017
Il Milan supera 1-0 il Bologna, giocando oltre mezz'ora in nove. Tra i miracoli di Donnarumma e i capolavori di Deulofeu, spunta un protagonista inaspettato
La mia parte bipolare
Del 04 Febbraio 2017
Cinesi ricchi e cinesi poveri, Caceres sì e Caceres no, Donnarumma e Locatelli prima elogiati e ora diventati il problema. Trovo molto interessante, la mia parte bipolare.
Anche con il 9° posto non sarebbe un fallimento
Del 22 Gennaio 2017
Milan sconfitto in casa con il Napoli, la Champions un miraggio e l'Europa League scivola, ma..
E' tutto molto interessante
Del 20 Gennaio 2017
Manca una decina di giorni alla fine del mercato invernale del Milan, il solito nulla trasformato in qualcosa dalla stampa. Tra un Sosa destinatario di ricche offerte e un Vangioni incedibile, ecco la mossa di Galliani per conquistare il sì dell'Everton e portare in rossonero Deulofeu.
Cessione Milan e mercato gennaio, le ultime
Del 01 Dicembre 2016
Più chiarezza al km finale della cessione del Milan. A inizio della prossima settimana importanti sviluppi. L'affare comunque non è a rischio.
Milan ai cinesi si farà, ma mercato di gennaio "addios"
Del 27 Novembre 2016
Il 13 dicembre non si farà il closing. Una doccia fredda, ma non tutto è perduto. Berlusconi fa campagna elettorale, ma quel sorrisino a Matrix esprime l'imbarazzo - più che il piacere - al pensiero di tenere il Milan.

FOCUS: Empoli Milan 1-4, l'errore di Donnarumma
Del 27 Novembre 2016
Analizziamo l'errore di Gigio in occasione del gol del pari di Saponara
Cerca