« Tutti gli articoli della categoria Meteore Rossonere

Emerson

Del 10/10/2013 di


Emerson Nella personalissima collezione di campioni acquistati dopo la data di scadenza da Galliani, non poteva certo mancare lui, il centrocampista brasiliano che fece la fortuna di Roma e Juventus, ma putroppo non quella del Milan....

Nel 2000 una Roma in piena crisi esistenziale a causa dello scudetto appena vinto dalla Lazio, decide di acquistare il giovane centrocampista del Bayer Leverkusen, Emerson. Il giocatore diventa in poco tempo un idolo giallorosso, vince il campionato con la squadra capitolina, mostra numeri d'alta classe e segna anche qualche gol. Nel 2004 Don Fabio Capello lascia la Roma, allora Emerson pieno di riconoscenza verso la città che tanto lo amava, non ci pensa due volte a seguire il suo allenatore alla Juve, noncurante che ormai i tifosi giallorossi erano passati dal chiamarlo " Puma" a " Infame Traditore". Con la Juventus Emerson disputa due stagioni, mettendosi nel palmares due bellissimi scudetti revocati, sul campo. Ma sappiamo tutti che l'attaccamento alla maglia viene sempre prima, proprio per questo motivo Emerson lascia la Juventus sprofondata in serie B per passare al Real Madrid, stavolta seguendo il suo compagno di merende Fabio Cannavaro. Merende appunto, che erano diventate un pò troppe quando nel 2007 un Galliani gasato a mille per la Champions conquistata ad Atene, decide che è il momento di far cambiare aria di nuovo al Puma, che nel frattempo era diventato una specie che si credeva estinta di bisonte americano. La trattativa fu peraltro molto complessa poichè " braccino corto" Galliani offriva ai Galacticos  due noccioline e un fornetto elettrico. L'accordo però sembrava raggiunto, persino la Gazzetta Dello Sport si era scomodata a dare per ormai fatto il più grande affare dell'estate, ma come sempre più spesso accade dall'altra parte girarono i maroni. Il presidente del Real, Calderon, si incazzò davvero per la notizia data in anticipo e a quel punto la sparò grossa: per il trasferimento la richiesta salì a 11 milioni di dindini. Alla fine non si sa come, la spuntò ancora una volta Galliani e si portò a casa l'ex Puma per meno della metà, a 5 milioni di euro. Praticamente a 5 euro al kg. Il risultato fu scontato: la forma fisica di Emerson era troppo degenerante per ambire all'undici titolare e la sua stagione fu davvero mediocre, nonostante riuscì miracolosamente a collezionare un discreto numero di presenze, tra cui una durante la finale di Coppa Intercontinentale contro il Boca Juniors, a risultato ampiamente in cassaforte ovviamente. Inutile dire che durante la sua breve e triste esperienza rossonera non mise a segno nemmeno una rete. Ancora in segno di riconoscenza, il facocero a fine stagione non volle dimezzarsi per alcun motivo al mondo lo stipendio, e decise di rescindere il contratto con il club di via Turati per fare la fine che molti brasiliani fanno: il ritorno in patria. Firma per il Santos ma dopo sole 6 presenze si fa male e decide di rescindere il contratto per provvedere a curarsi, visto che era ancora un grande campione era impossibile che non riuscisse a tornare ai livelli della sua fama. Infatti dopo le tanto sofferte cure, nel 2010 annuncia il ritiro dal calcio giocato, forse arrivando a capire che ormai era diventato assolutamente inutile, come un frigorifero in un igloo. Così finì tristemente l'avventura calcistica di un grande campione, che vinse dappertutto e convinse ovunque, tranne che nel Milan ovviamente.

 

Marco Del Casale

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di
La stagione pu├▓ finalmente iniziare
Del 15 Gennaio 2014
Dopo l'esonero di Allegri e dopo aver battuto lo Spezia, domani inizierà l'avventura di Seedorf sulla panchina rossonera.
Caro Milan Ti Scrivo......
Del 01 Gennaio 2014
Il buon Lucio Dalla cantava i suoi propositi per " L'anno che verrà", noi scriviamo quelli per il 2014 rossonero.
Ricardo Oliveira
Del 20 Novembre 2013
Nella grande tradizione di campioni brasiliani che hanno indossato la maglia rossonera, ├Ę bene non dimenticarsi del fenomeno che calc├▓ il prato di San Siro facendo rimpiangere anche Giampiero Galeazzi
Parametri Zero
Del 13 Novembre 2013
Ecco la lista dei giocatori che andranno in scadenza il prossimo giugno e che possono essere utili alla causa rossonera
Parametro Zero
Del 12 Novembre 2013
Ecco la lista dei giocatori che andranno in scadenza il prossimo giugno e che possono essere utili alla causa rossonera
SERIE A: CHIEVO - MILAN 0-0
Del 10 Novembre 2013
Termina a reti inviolate il match del Bentegodi. Partita bruttissima e caos nel finale con Montolivo e Pellissier espulsi. Prosegue il momento nero.
Verona ├Ę di nuovo fatale
Del 10 Novembre 2013
I rossoneri non vanno oltre lo 0-0 in casa del Chievo, la classifica inizia ad avere numeri sconcertanti. Milan malissimo nel primo tempo, nella ripresa espulso Montolivo.
C'erano una volta i casciavit....
Del 06 Novembre 2013
Il Milan crolla 3-1 al Camp Nou. Il calvario non ha fine...
L'unica luce ├Ę Kak├á
Del 30 Ottobre 2013
Il Milan pareggia in casa con la Lazio e ora ├Ę a -13 dalla Champions. Il brasiliano segna un gran gol e poi la beffa.
Una squadra senza testa
Del 27 Ottobre 2013
Il Milan crolla a Parma: 3-2 al 95'. Primo posto a 16 lunghezze di distanza, e solo 2 punti nelle cinque trasferte giocate.
Cerca