« Tutti gli articoli della categoria Racconti Epici

Milan - Steaua Bucarest 4-0

Del 04/01/2012 di PierGiorgio Danuol


Milan - Steaua Bucarest 4-0 Il piĆ¹ grande esodo di tifosi nella storia del calcio con 90.000 milanisti al seguito della squadra. E' la notte da troppo tempa attesa, la Steaua crolla sotto le magie di un team perfetto

Mercoledì 24 maggio 1989 Coppa dei Campioni, Finale Barcellona, Camp Nou Alla conquista della terza Coppa dei Campioni, è questa la mission dei rossoneri del profeta Arrigo Sacchi. Dopo vent'anni esatti il Milan è in finale di Coppa dei Campioni, dal Bernabeu di Madrid del 1969 al Camp Nou di Barcellona, sempre la Spagna nel destino dei rossoneri. Il Milan arriva in finale imbattuto e dopo lo storico 5 a 0 contro il Real Madrid in semifinale, lo Steaua Bucarest approda alla finalissima dopo il doppio confronto con i turchi del Galatasaray. Il Camp Nou di Barcellona si presenta affollatissimo di colori rossoneri, una vera e propria migrazione mai registrata in passato, il più grande esodo milanista della storia; i tifosi rossoneri hanno fatto oltre mille chilometri per sostenere la propria squadra, sono arrivati da ogni parte d'Italia per tifare Milan. Tutta la Curva Sud di San Siro, la Fossa dei Leoni, i Commandos Tigre, le Brigate Rossonere, non manca proprio nessuno. Chi non è potuto arrivare a Barcellona si è dovuto accontentare della diretta televisiva, in forse fino all'ultimo minuto, o del maxischermo in Piazza Duomo a Milano. Il comunicato stampa degli spagnoli parla di novantaduemila paganti. I rossoneri confermano praticamente la stessa formazione della semifinale e cioè: G. Galli, Tassotti, P. Maldini, Colombo, Costacurta, Baresi, Donadoni, Rijkaard, Van Basten, Gullit, Ancelotti; lo Steaua Burcarest risponde con Lung, Petrescu, Ungureanu, Stoica, Bumbescu, Iovan, Lacatus, Minea, Piturca, Hagi, Rotariu. I primi minuti di gioco vedono il possesso palla dei rumeni, alla ricerca di emulazione nei confronti del Milan di Arrigo Sacchi. Le timide azioni degli avversari vengono però rese vane dal pressing, dagli anticipi, dal gioco a tutto campo del Milan e dopo un quarto d'ora di gioco annovera nel tabellino un palo di Gullit. L'olandese è tra i più vivaci dell'inizio di gara, proprio Ruud che fino alla vigilia la sua presenza era stata in dubbio. Al minuto diciotto il risultato si sblocca; inizia l'azione il Tasso, cross per Van Basten, anticipo difensivo di Bumbescu, palla sui piedi di Ruud Gullit che a porta vuota insacca il pallone dell'uno a zero. E' il delirio rossonero, una supremazia di gioco schiacciante che ha avuto il giusto epilogo dopo meno di venti minuti. Milan – Steaua Bucarest 1 – 0. Al ventisettesimo minuto arriva il raddoppio del Milan; è sempre Djalma Santos ad iniziare l'azione sulla fascia destra, si libera di un avversario e crossa per la testa di Van Basten che di testa sigla il due a zero. Milan – Steaua Bucarest 2 a 0. Gli avversari sono letteralmente in ginocchio, incapaci di reagire e di opporre resistenza, troppo forte l'undici rossonero. Come al solito il Milan non si accontenta del risultato e cerca in continuazione il tris; terzo goal che arriva al trentanovesimo minuto grazie ad un'azione partita da Ancelotti, passaggio per Donadoni e da questi per Gullit che dentro l'area controlla e di potenza batte il portiere avversario. Milan – Steaua Bucarest 3 a 0. Il primo tempo termina con tre reti a zero in favore dei rossoneri, per gli avversari non si registrano azioni pericolose. La ripresa inizia come era finito il primo tempo, anzi dopo appena un minuto Van Basten fa poker; azione insistita di Rijkaard a centrocampo, passaggio in verticale per il Cigno di Utrecht e diagonale vincente. E' 4 a 0. E' finita, non c'è più partita. Il Milan vince strameritatamente il trofeo. Il Milan conquista la sua terza Coppa dei Campioni, la prima dell'era Berlusconi, il ciclo iniziato l'anno prima con la conquista dello scudetto continua; è proprio un grande Milan. Una vittoria della società, dei giocatori e soprattutto dei tifosi alla fine premiati per la loro immensa fede rossonera. I giornali sportivi e non elogiano la straordinaria impresa del Milan; la “Gazzetta dello Sport” intitola “Milan, siii! Sei campione dei campioni”, mentre all'interno si può leggere “Così si gioca soltanto in paradiso, Gullit – Van Basten, Steaua distrutta”; l’Equipe apre con “Milan dans l'histoire”, il ”Corriere dello Sport” intitola “EuroMilan”. Al termine della gara i commenti non possono che essere di gioia ma anche consapevoli della propria forza; Arrigo Sacchi si sbilancia affermando “I più forti del mondo”, il presidente dichiara che si è ufficialmente aperto un ciclo rossonero, Franco Baresi dichiara che la notte di Barcellona è il momento più bello della sua vita.

Ecco il tabellino completo:

MILAN – STEAUA BUCAREST 4 - 0 Reti: 18′ Gullit, 27′ Van Basten, 39′ Gullit, 46' Van Basten

MILAN: G. Galli, Tassotti, P. Maldini, Colombo, Costacurta (74' F. Galli), Baresi, Donadoni, Rijkaard, Van Basten, Gullit (60’ Virdis), Ancelotti. All. Arrigo Sacchi.

STEAUA BUCAREST: Lung, Petrescu, Ungureanu, Stoica, Bumbescu, Iovan, Lacatus, Minea, Piturca, Hagi, Rotariu (46' Balint). All. Iordanescu. Arbitro: Tritschler (Germania) Note: spettatori 97.000 circa.

Piergiorgio Danuol

*immagini tratte dalla Rai, video fonte dailymotion



Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di PierGiorgio Danuol
Juventus - Milan 2 - 1, le pagelle rossonere
Del 11 Marzo 2017
Donnarumma super, bene Deulofeu.
Le pagelle di Milan - Chievo 3 - 1
Del 05 Marzo 2017
Bacca il migliore, bene Sosa e Deulofeu
Campionato 2016-2017, Sassuolo - Milan 0 - 1
Del 03 Marzo 2017
Nono goal in campionato per Bacca
Campionato 2016-2017, Milan - Fiorentina 2 - 1
Del 25 Febbraio 2017
Prima rete in rossonero per Deulofeu
Mille volte Carletto!
Del 24 Febbraio 2017
Traguardo prestigioso per il nostro Carletto Ancelotti, mille panchine in carriera, da Reggio Emilia a Monaco di Baviera.
Le pagelle di Milan - Fiorentina 2 - 1
Del 20 Febbraio 2017
Kucka e Deulofeu i migliori, male Bacca
Campionato 2016-2017, Lazio - Milan 1 - 1
Del 15 Febbraio 2017
Sesta rete stagionale per Suso, quinto pareggio in campionato
Le pagelle di Lazio - Milan 1 - 1
Del 14 Febbraio 2017
Donnarumma e Suso salvano il Milan, ottimo ingresso di Sosa
Campionato 2016-2017, Bologna - Milan 0 - 1
Del 11 Febbraio 2017
Vittoria in nove contro undici, giĆ  sette espulsioni in campionato
Le pagelle di Bologna - Milan 0 - 1
Del 08 Febbraio 2017
Donnarumma il migliore, bene Deulofeu
Cerca