« Tutti gli articoli della categoria Serie B

Pari Carpi e Bologna, colpo Vicenza.

Del 14/02/2015 di Daniele Manuelli


Pari Carpi e Bologna, colpo Vicenza. In classificano salgono Livorno, Avellino e Vicenza. Arretato il cammino di Carpi e Bologna.

La 26° giornata del campionato di Serie B si apre con l’anticipo tra Perugia e Modena. La squadra di Camplone dopo una settimana tormentata, regola all’inglese gli avversari con un gol per tempo realizzati da Verre e Fazzi. Nel sabato calcistico continua il momento positivo dell’Avellino che batte tra le mura amiche il Frosinone. Gli irpini sbloccano il risultato già al terzo con un rigore di Trotta. Nella ripresa trovano il raddoppio con D’Angelo e triplicano con Castaldo. Il solito Siligardi regala al Livorno i tre punti contro il Varese, più sofferta invece la vittoria interna del Lanciano sul Brescia, decisive le  reti dell’attaccante Monachello e del difensore Thiam. Impatta la capolista Carpi  bloccata sul pari (0-0) dallo Spezia. Gli emiliani mancano la chance dei tre punti sprecando un rigore con Inglese. Stesso risultato anche per il Bologna che al Dall’Ara non riesce a prevalere sulla Ternana.  A Chiavari botta e risposta tra Entella e Trapani: ospiti avanti con Abate, pareggio ligure timbrato da Cutolo. Continua il momento felice per il Vicenza che espugna il campo del Bari con una rete di Petagna.  Torna a sperare il Latina che nel finale si libera del Pescara con una doppietta di Viviani. Espulso per gli abruzzesi Pucino. Vittoria esterna del Cittadella sul campo della Pro Vercelli a cura di Stanco, al suo secondo gol consecutivo. Lunedì chiude il turno il posticipo serale delle 20.30 tra Catania-Crotone.
Top e Flop
1)    Viviani 7: Una sua doppietta rilancia le quotazioni salvezza del Latina. Rigenerato!
2)    Petagna 7: Il suo gol vale i tre punti e permette al Vicenza dopo stagioni travagliate di entrare di diritto tra le pretendenti alla serie A.
3)    Stanco 7: Da quando è arrivato a Cittadella, la squadra in avanti si è finalmente sbloccata. Se a Pescara la sua rete aveva illuso i suoi, oggi è servita per sbancare Vercelli.
Flop:
Pescara (squadra) 4: La domanda nasce spontanea: “Dov’è finita la squadra lasciata a dicembre prima della sosta?”.
Bologna (squadra) 4: Tra le mura amiche isognerebbe con questi giocatori e tifosi ottenere sempre i tre punti, dopo Pescara, anche con la Ternana arriva al Dall’Ara un’altra gara da dimenticare.
Pucino (Pescara) 4: Lascia i suoi nel momento decisivo del match provocando un calcio di rigore trasformato da Viviani e lo stesso raddoppio dall’ex centrocampista della Roma.

Commenta l'articolo
(L'indirizzo e-mail non verrà visualizzato)

Dichiaro di accettare e aver preso atto dell'informativa resa sul trattamento dei miei dati personali



Tutti gli articoli di Daniele Manuelli
De Sciglio: La Juventus ci prova
Del 24 Agosto 2016
Il giovane terzino oggetto del desiderio bianconero
Milan: Mercato in uscita.
Del 24 Agosto 2016
Romagnoli oggetto del desiderio inglese
Milan: Mercato in fermento
Del 23 Agosto 2016
Si attendono nuovi rinforzi.
Ibra e il diavolo patto d'onore.
Del 09 Maggio 2016
L'attaccante elogia il suo vecchio club...magari un pensierino per il ritorno.
Sirene tedesche per Bacca
Del 09 Maggio 2016
Carlos Bacca destinato a partire.
Giampaolo o Montella per il rilancio
Del 09 Maggio 2016
In caso di partenza di Brocchi, il Milan piomberebbe sugli attuali allenatori della Sampdoria e dell'Empoli
Ufficiale: Christian Brocchi nuovo allenatore del Milan
Del 13 Aprile 2016
Il club esonera Mihajlovic dando la panchina al tecnico della primavera Brocchi
Cessione Milan: Interesse cinese
Del 13 Aprile 2016
La proprietà potrebbe essere ceduta ai cinesi.
Milan: I giocatori in dissapore con Mihajlovic
Del 13 Aprile 2016
La rottura tra Milan e Mihajlovic pare fosse inevitabile.
Addio a Cesare Maldini
Del 03 Aprile 2016
Scomparso il capitano del Milan di Rocco e l'ex allenatore della Nazionale Italiana e dell'Under 21.
Cerca